Esterno Notte 2019

N.B.  Per cause indipendenti dalla nostra volontà, le proiezioni in programma a Gazzada Schianno si terranno a TRADATE, loc. Abbiate Guazzone, piazza SS. Pietro e Paolo (13 e 20 luglio).

 

Clicca qui per scaricare il programma 2019

 

Questi i prossimi appuntamenti, inizio ore 21.30

 

Ritorna Esterno Notte, una delle più longeve rassegne cinematografiche estive, nata nel lontano 1988 dalla collaborazione e dal sostegno accordato a Filmstudio 90 dal Comune di Varese. La manifestazione, che fin dagli esordi si è proposta di unire spettacolo e cinema di qualità, ha rafforzato nel tempo il suo ruolo di promozione culturale diventando appuntamento atteso da tutto il pubblico. Cinefili e appassionati, amanti del cinema o semplici curiosi, gli spettatori che in questi anni hanno imparato ad amare la rassegna sanno che sotto la tendostruttura dei Giardini Estensi il cinema e le buone idee non vanno in vacanza, anzi si moltiplicano le suggestioni che accompagnano le estati dei varesini, con vasta scelta di proposte in grado di soddisfare i gusti di tutto il pubblico.

Anche quest’anno, 32ª edizione, un cartellone ricchissimo (oltre 40 serate a Varese, cui si aggiungono le proiezioni di Angera, Besozzo, Carnago, Castiglione Olona, Clivio, Induno Olona, Tradate, Vedano Olona, Viggiù) porterà la magia delle immagini in movimento nel cuore della Città Giardino, dove dal 13 giugno al primo settembre arriveranno i film migliori della stagione, film d’autore premiati ai festival, film per famiglie e per i più piccoli ed alcuni eventi speciali.

Si parte con un’interessante novità: Esterno Notte quest’anno si apre con una rassegna di film d’animazione, A-tube Review, curata da Giorgio Ghisolfi, nei giorni 13, 15 e 16 giugno, che sarà preceduta da una serata introduttiva il 6 giugno, durante la quale alla presenza di Ghisolfi presso il Cineclub Filmstudio 90 sarà proiettato il documentario di Marco Bonfanti “Bozzetto non troppo”, dedicato al grande cartoonist italiano. “La città mi ha sempre visto favorevole ad eventi che favorissero la diffusione del cinema d’animazione – dice Ghisolfi – perciò ho accolto con piacere la proposta di Filmstudio 90 di celebrare i dieci anni dalla nascita del festival A-tube con una rassegna di corti animati provenienti dalle migliori scuole di cinema d’animazione italiane uniti ad alcuni dei migliori lungometraggi del momento”. Nelle tre serate ai Giardini, una selezione dei migliori cortometraggi animati realizzati da giovani autori (cresciuti nelle scuole IED, CSC Torino, Scuola Internazionale di Comics, NABA e Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti) ci accompagnerà a conoscere nuove  giovani realtà espressive, insieme alla proiezione di film a lungometraggio in grado di coinvolgere un pubblico di grandi e piccoli: si tratta dei film DILILI A PARIGI del grande Michel Ocelot, di SPIDER MAN – UN NUOVO UNIVERSO e dell’inedito I RACCONTI DI PARVANA, delizioso film d’animazione prodotto da Angelina Jolie che racconta la lotta di una ragazzina afghana contro l’oppressione.

È impossibile citare tutta la programmazione di Esterno Notte, che come sempre viene accompagnata dal catalogo illustrato della rassegna. Citeremo però alcuni eventi speciali, a cominciare dalla serata del 20 giugno, che vede in apertura un concerto folk (con possibilità di danzare) seguito da LE GRAND BAL, film che sta spopolando in tutta Europa, mentre il 27 giugno è in programma UN BATTITO D’ALI di Eugenio Manghi e Achille Cesarano. Martedì 2 luglio, una ricca serata con il concerto di musica napoletana tradizionale con RADECA VASTANTE seguito da LA PARANZA DEI BAMBINI, premiato a Berlino. Dopo le due serate blues con KEB’MO’ e ARIANNA ANTINORI, proposte nell’ambito del Black&Blue Festival, sabato 13 luglio tutti a cantare con BOHEMIAN RHAPSODY in versione sing along, e poi via via i migliori film della stagione insieme a rarità d’autore e commedie inedite fino al 1° settembre, con il classico film a sorpresa. Nel frattempo, il 19 luglio, Esterno Notte ricorderà il 50° anniversario dell’allunaggio con filmati d’epoca proposti dall’esperto Giuseppe Palumbo della Società Astronomica Schiaparelli e un film in prima visione, L’UOMO CHE COMPRO’ LA LUNA.

Come sempre, OXO e Fabrizio Vettore sono partner della rassegna.