VARESE – Via De Cristoforis, 5


***IMPORTANTE***

TESSERAMENTO 2018/19

Ecco le opzioni disponibili per quest’anno:
– La tessera socio di Filmstudio 90 2018/2019, 
che costa € 10,00, scadrà il 31-12-2019 e darà diritto all’ingresso alla Sala Filmstudio 90 ed all’ingresso RIDOTTO presso il Cinema Nuovo, il circuito Esterno Notte ed il Cinema Paolo Grassi 4k di Tradate;
– 
La tessera ARCI 2018-2019, che costa € 13,00, scadrà il 30-09-2019 e darà diritto all’ingresso alla Sala Filmstudio 90 ed all’ingresso RIDOTTO presso il Cinema Nuovo, il circuito Esterno Notte ed il Cinema Paolo Grassi 4k di Tradate. La tessera ARCI, oltre a consentire l’accesso in qualsiasi circolo ARCI, è valida per sconti e promozioni su tutto il territorio nazionale.

– La tessera socio CinemaKids 2019 (fino ai 14 anni), che costa € 2,00, scadrà il 31-12-2019 e darà diritto all’accesso alla Sala Filmstudio 90 ed all’ingresso RIDOTTO A SOLI € 3,00 sia al Cinema Nuovo che alla Sala Filmstudio 90.

ATTENZIONE
Se eravate già soci Fimstudio 90 2018, potrete rinnovare direttamente prima dello spettacolo oppure venire in sede negli orari d’ufficio.


SE NON ERAVATE SOCI 2018, O LO ERAVATE IN PASSATO, DOVRETE OBBLIGATORIAMENTE COMPILARE IL FORM NELLA PAGINA “TESSERAMENTO” ALMENO 24 ORE PRIMA DELLA PROIEZIONE A CUI VOLETE PARTECIPARE OPPURE VENIRE NEI NOSTRI UFFICI A VARESE IN VIA DE CRISTOFORIS 5 (sempre 24 ore prima) IN ORARIO D’UFFICIO (tel. 0332.830053).
Se non verrà fatto almeno 24 ore prima della proiezione non potremo farvi accedere alla sala.
 







IL CINEMA RITROVATO – In collaborazione con Cineteca di Bologna

giovedì 13 dicembre – ore 21
venerdì 14 dicembre – ore 20.30, FESTA PER I 25 ANNI DEL CINECLUB!***

L’APPARTAMENTO

di Billy Wilder – USA 1960, 125′
con Jack Lemmon, Shirley MacLaine, Fred MacMurray

Copia proveniente da Park Circus per concessione di MGM. Restaurato in 4K nel 2018 a partire dal negativo immagine originale 35mm e da un controtipo negativo.

Mescolare commedia e dramma è notoriamente difficile, ma L’appartamento lo fa sembrare facile. Come un Martini perfettamente dosato, il film ha quel tanto di emozione che basta a compensare il suo paralizzante caustico cinismo. Il risultato è uno dei film più amati e appaganti di Billy Wilder. Tra satira spietata e fascino esuberante, L’appartamento alterna momenti dolorosi come un pugno allo stomaco e scene esilaranti. Ispirandosi a un’idea scribacchiata dopo aver visto Breve incontro (1945), Wilder prende la storia pruriginosa di un impiegato che per far carriera presta il suo appartamento ai superiori in vena di scappatelle e la trasforma in una sorprendente e sentita difesa della dignità umana. Jack Lemmon, mai così divertente e così commovente, è un uomo che fa del suo meglio per conformarsi a una cultura volgare, superficiale e spudoratamente sessista. Shirley MacLaine infonde un brio corroborante in colei che è una vittima di tale cultura, una donna che sembra prendere le distanze da se stessa esprimendo commenti taglienti sul proprio pathos. Sono circondati da un cast di personaggi secondari disegnati con il tratto elastico ed esuberante delle caricature di Al Hirschfeld, cui Wilder e I.A.L. Diamond mettono in bocca battute gioiosamente chiassose e intelligenti. Le scenografie di Alexandre Trauner, valorizzate dall’incisiva fotografia in bianco e nero di Joseph LaShelle in formato widescreen, ricreano con ricchezza e verosimiglianza la New York degli anni Cinquanta. Wilder si portò a casa tre Oscar (sceneggiatura, regia e miglior film) e lasciò agli spettatori la vigilia di Natale più allegramente deprimente, la partita di carte più struggente e forse la più esilarante preparazione di un piatto di spaghetti. (Imogen Sara Smith)

*** Venerdì 14 dicembre sarà l’occasione per festeggiare i 25 anni di attività della sala di via de Cristoforis (apertura il 9 novembre 1993)!

Ritrovo alle ore 20.30 in sala per la visione di trailer di alcuni dei primi film proiettati nel nostro cineclub e per scattare una foto di gruppo. A seguire, proiezione del film L’APPARTAMENTO.
Dopo la proiezione, altro momento conviviale con brindisi e torta.

 


venerdì 14 dicembre – ore 18
sabato 15 dicembre – ore 20.30

domenica 16 dicembre – ore 17.30
lunedì 17 dicembre – ore 21

SANTIAGO, ITALIA

di Nanni Moretti – Italia 2018, 80′

Il film-documentario racconta, attraverso le parole dei protagonisti e i materiali dell’epoca, i mesi successivi al colpo di stato dell’11 settembre 1973 che pose fine al governo democratico di Salvador Allende, e si concentra in particolare sul ruolo svolto dall’ambasciata italiana a Santiago, che diede rifugio a centinaia di oppositori del regime del generale Pinochet, consentendo poi loro di raggiungere l’Italia.

 


sabato 15 dicembre – ore 16
domenica 16 dicembre – ore 20

TRE VOLTI

di Jafar Panahi – Iran 2018, 100′
con Jafar Panahi, Behnaz Jafari, Marziyeh Rezaei

Miglior Sceneggiatura al Festival di Cannes 2018

La famosa attrice Behnaz Jafari riceve il video di una giovane che implora il suo aiuto per sfuggire alla propria famiglia conservatrice e tiranna. Behnaz abbandona le riprese del film a cui sta lavorando e si rivolge al regista Jafar Panahi per risolvere il mistero del video e raggiungere la ragazza. Inizia così un viaggio in auto verso il nordovest rurale dove ogni incontro è pieno di fascino e ironia.

 


SABATO FILMHUB

Vi invitiamo al party di chiusura della rassegna SabatoFilmhub. Un momento insieme dove farci gli auguri di Natale e darci appuntamento al 2019 con una nuova stagione di eventi!
La serata inizia alle ore 18 con panettone, pandoro e thé caldo da Filmhub! A seguire tante risate con proiezione di EASY (non fatevi ingannare dalla bara).

sabato 15 dicembre – ore 18

EASY – Un viaggio facile facile

di Andrea Magnani – Italia 2017, 91′

con Nicola Nocella, Libero De Rienzo, Barbara Bouchet

Isidoro, da tutti conosciuto come Easy, è solo, con molti chili di troppo e depresso. La sua carriera di giovane pilota di go-kart è stata interrotta quando ha iniziato a prendere peso tanto da non riuscire più ad entrare nell’abitacolo della macchina. E adesso eccolo qui: è tornato a vivere con la madre, dorme nella stessa cameretta di quand’era bambino e passa la giornata davanti alla Playstation, mangiando cibo dietetico. Un giorno, il fratello più piccolo, uomo affascinante e di successo, gli offre un piccolo, semplice lavoro: trasportare la bara con il corpo di un muratore ucraino, dall’Italia a un piccolo villaggio dei Carpazi, in Ucraina. Ma tre giorni di viaggio in una terra sconosciuta possono essere più difficili di quanto ci si aspetti…

 



INGRESSO riservato esclusivamente ai soci muniti di tessera associativa o tessera Arci:

feriali € 5,00
prefestivi e festivi € 6,00

ridotto under 25 € 3,00 (tutti i giorni)

 

 



FILM EVENTO – In sala SOLO 17-18-19 dicembre!

lunedì 17 dicembre – ore 18
martedì 18 dicembre – ore 18.30
mercoledì 19 dicembre – ore 21

LO SGUARDO DI ORSON WELLES

di Mark Cousins – Gran Bretagna 2018, 110′

“Solo una persona può decidere il mio destino – e quella persona sono io.” Con questa fermezza si presentava Charles Foster Kane, indimenticabile protagonista di Quarto Potere, il film che nel 1941 sconvolse il mondo del cinema. Molti anni dopo, le stesse parole sembrano riecheggiare dietro al suo regista, sempre pronte a indicargli la via. Grazie all’accesso esclusivo al materiale privato di Orson Welles, Mark Cousins indaga una leggenda: attraverso i suoi occhi, disegnato con le sue mani, dipinto con i suoi pennelli. Prodotto da Michael Moore, The Eyes of Orson Welles riscopre uno dei più brillanti autori del Ventesimo secolo e esplora come il suo genio, trent’anni dopo la sua morte, risplenda ancora oggi nell’era di Trump.

INGRESSO riservato esclusivamente ai soci muniti di tessera associativa o tessera Arci: intero € 7,00 – ridotto soci under 25 € 3,00