VARESE – Via De Cristoforis, 5


***IMPORTANTE***

TESSERAMENTO 2018

Ecco le opzioni disponibili per quest’anno:

– la tessera socio di Filmstudio 90 2018 che costa € 10,00, scadrà il 31-12-2018 e darà diritto all’ingresso alla Sala Filmstudio 90 ed all’ingresso RIDOTTO presso il Cinema Nuovo, il circuito Esterno Notte ed il Cinema Paolo Grassi 4k di Tradate;

– la tessera ARCI 2017-2018 che costa € 13,00, scadrà il 30-09-2018 e darà diritto all’ingresso alla Sala Filmstudio 90 ed all’ingresso RIDOTTO presso il Cinema Nuovo, il circuito Esterno Notte ed il Cinema Paolo Grassi 4k di Tradate. La tessera ARCI, oltre a consentire l’accesso in qualsiasi circolo ARCI, è valida per sconti e promozioni su tutto il territorio nazionale.

– la tessera socio Cinemaragazzi 2018 (fino ai 14 anni) che costa € 2,00, scadrà il 31-12-2018 e darà diritto all’accesso alla Sala Filmstudio 90 ed all’ingresso RIDOTTO A SOLI € 3,00 sia al Cinema Nuovo che alla Sala Filmstudio 90.

***ATTENZIONE***

Se eravate già soci 2017, potrete rinnovare direttamente prima dello spettacolo oppure venire in sede negli orari d’ufficio e di apertura del CINECEDOC.

SE INVECE NON ERAVATE SOCI 2017, O LO ERAVATE IN PASSATO, DOVRETE OBBLIGATORIAMENTE COMPILARE IL FORM PRESENTE ALLA PAGINA “TESSERAMENTO” (cliccare qui) DEL NOSTRO SITO ALMENO 24 ORE PRIMA DELLA PROIEZIONE A CUI VOLETE PARTECIPARE OPPURE VENIRE NEI NOSTRI UFFICI (sempre 24 ore prima) IN ORARIO D’UFFICIO (tel. 0332.830053) e negli orari di apertura del CINECEDOC.

Se non lo farete non potremo farvi accedere alla sala.




Rassegna DI TERRA E DI CIELO 2018

venerdì 25 maggio – ore 21, sarà presente il regista Emanuele Caruso
sabato 26 maggio – ore 20.30
domenica 27 maggio – ore 20.30
lunedì 28 maggio – ore 20.30 (prima del film, proiezione di un documentario sul Castello di Belforte realizzato da David Goldsmith, 12’)

LA TERRA BUONA

di Emanuele Caruso – Italia 2018, 110’
con Fabrizio Ferracane, Lorenzo Pedrotti, Viola Sartoretto

Al confine con la Svizzera, in Val Grande, c’è la zona wilderness più grande d’Europa (152km quadrati). Dove non ci sono strade, negozi, paesi, pali della luce o segni dell’uomo. In questa natura incontaminata vive ancora un’ultima persona. Padre Sergio, monaco benedettino di oltre 80 anni, ha passato quasi tutta la vita in una vecchia baita che lui stesso ha ricostruito. Con il monaco abita anche Gianmaria, un piccolo e tozzo uomo dal fare buono, che da diversi anni assiste Padre Sergio in tutti i suoi bisogni. Di ritorno dal paese più vicino per provviste, a 4 ore di cammino fra i monti, Gianmaria si presenta con due persone mai viste prima. Sono due ragazzi disperati e assolutamente molto preoccupati. Sono stremati dalla fatica per il lungo cammino e stranamente non sono lì per incontrare il vecchio monaco. Stanno invece cercando un’altra persona che, in gran segreto, è ospite da Padre Sergio da oltre un mese, al quale i due nuovi arrivati presentano una richiesta che non può aspettare. Di vita o di morte. Così, il loro arrivo, stravolgerà e metterà a rischio per sempre la pace e la serenità di uno degli ultimi angoli di Paradiso rimasti in Terra.

Tre storie vere. Che nella realtà non si sono mai incontrate. Ma che si incontrano in questo film. Quella di Mastro, un ricercatore costretto a fuggire dall’Italia per le sue idee poco convenzionali, quella di Gea, una ragazza alle prese con una battaglia fra la vita e la morte e quella del monaco benedettino Padre Sergio, scomparso nel Settembre del 2014 all’età di 84 anni. Noto per aver passato oltre 40 anni della sua vita in un monastero da lui stesso ristrutturato a Marmora (CN) in alta Val Maira. Nel corso della sua vita, Padre Sergio ha fatto nascere una grande Biblioteca fatta di volumi oggi introvabili, alcuni anche del 1.500. Più di 70.000 libri, ammassati e incastonati, come in un labirinto, fra le stanze del fatiscente monastero di Marmora. Oggi la sua Biblioteca è fra le più alte d’Europa (oltre 1500 metri d’altezza) e rischia di andare perduta. E’ stimata in oltre 2 milioni di Euro di valore.

 


Rassegna DI TERRA E DI CIELO 2018

sabato 26 maggio – ore 18
domenica 27 maggio – ore 18

TANNA

di Martin Butler e Bentley Dean – Australia 2015, 104’
con Mungau Dain, Marie Wawa, Marceline Rofit

Pacifico meridionale. Wawa si innamora di Dain, nipote del capo tribù. In seguito a un conflitto tra gruppi rivali, la ragazza viene promessa sposa a un uomo più grande come accordo di pace. Wawa è ignara di tutto e quando scopre cosa è stato deciso per il suo futuro, scappa insieme a Dain. Una scelta difficile, al di là di cultura e tradizione.

Premiato al Festival di Venezia 2015, il film era candidato al premio Oscar 2017 come Miglior Film Straniero.

 



INGRESSO riservato esclusivamente ai soci muniti di tessera associativa o tessera Arci:

feriali € 5,00
prefestivi e festivi € 6,00

ridotto under 25 € 3,00 (tutti i giorni)